Pagina Facebook consigli-regali.it
 

Una delle tradizioni più rinomate e più amate del Natale: l’albero di Natale è un abete (di solito finto) addobbato con luci e decorazioni colorate, ai piedi del quale si è soliti mettere i doni.
Di tradizione l’albero di Natale si prepara il giorno dell’Immacolata Concezione, ossia l’otto dicembre.
Ecco a voi un piccolo vademecum per addobbare al meglio il vostro albero!

Innanzitutto, avete già il vostro albero? Su Amazon trovate ampia scelta!
Possiamo decidere di decorare l’albero con uno o più temi, ma la prima cosa da fare è aprire bene i rami dell’abete e poi disporre le luci. Possiamo usare fili di luci multicolore, di due colori o di un solo colore.
Possiamo scegliere luci bianche, luci color oro, luci blu, rosse o miste. Possono essere intermittenti o fisse, a nostra scelta (esistono in commercio luci che hanno un piccolo dispositivo che consente di scegliere se l’illuminazione deve essere fissa o a intermittenza, in maniera intercambiabile).
Se sono di nostro gradimento, possiamo scegliere luci che, a scelta, sono accompagnate anche da melodie musicali natalizie, regolandone il volume.
Le luci giocano un ruolo fondamentale nel decoro dell’albero, quindi attenzione a metterle con cura!
Disponiamole secondo il nostro gusto, partendo dall’alto, prestando attenzione a distribuirle bene, senza lasciare zone d’ombra; consigliamo di disporle accese, cosicchè possa risultare più semplice ed immediato capire “l’effetto che fa”.

Il secondo step da seguire è quello di sistemare gli addobbi! In primo luogo sistemiamo i cosiddetti capelli d’angelo (fili decorativi natalizi) e le ghirlande, poi gli altri addobbi.
Quando mettiamo le ghirlande cerchiamo di nascondere il più possibile i fili delle luci messe precedentemente.
Ora possiamo passare ai decori, tradizionalmente chiamati “palline di Natale”, anche se non sono solo palline, ma possono essere addobbi vari (nastri, pacchetti, oggettini vari), in relazione al gusto personale! Date un’occhiata su Amazon!
Se si è scelto di fare un albero monocromatico, i decori devono essere dello stesso colore delle ghirlande, se, invece, si è scelto di farlo con due colori (per esempio palline blu e ghirlande bianche o palline rosse e ghirlande dorate), prestate attenzione agli accostamenti cromatici. Se si è scelto di farlo variopinto, allora: sbizzarritevi!

Se avete scelto di avere decori vari, disponete quelli più piccoli nella parte superiore, mentre i più grandi verso il basso, distribuite i decori attentamente, sia all’interno che all’estero dei rami e in tutta la circonferenza dell’albero.
Una volta distribuiti i decori, accendiamo le luci e guardiamo l’albero da lontano per vedere “l’effetto che fa”!

Come ogni tradizione che sopravvive negli anni, anche l’albero di Natale è oggetto di diverse rivisitazioni, alcune originali, altre “fai da te”, altre più modaiole (che cambiano di anno in anno), ma la tradizione è tradizione!

Qui tutte le indicazioni sul Natale!

 

Tags:

 
 

0 Commenti

 

Lascia un Commento

Registrati / Accedi

 
I commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati verificati.

 
 
Consigli Regali Consigli Regali
Pagina Facebook consigli-regali.it