Pagina Facebook consigli-regali.it
 

Un corso di lingua? Tra i regali migliori che possano mai esser fatti ad un adolescente, ad un ragazzo, ad una persona adulta… insomma, un regalo per tutti! Nell’epoca della globalizzazione, dell’abbattimento delle barriere e di internet, non conoscere almeno una lingua straniera, soprattutto per i giovani, è un limite molto forte!

Regalare un corso di lingua, soprattutto di inglese, è un regalo per il futuro e la persona che lo riceve non potrà che esservene grata! Conoscere una lingua straniera, soprattutto l’inglese, significa poter viaggiare con più semplicità, comunicare e sentirsi liberi di scegliere una meta di viaggio all’estero. Ma soprattutto, elemento non trascurabile, consente di trovare più facilmente lavoro, in quanto è una delle competenza più spesso richieste dalle aziende.

Esistono numerose scuole o istituti che promuovono corsi di lingua a prezzi più o meno vantaggiosi… ma cosa dovete guardare bene per esser certi che sia un buon corso? Cosa non deve mancare? Ecco per voi un piccolo vademecum per non sbagliare!

Innanzitutto è opportuno che il corso sia rivolto ad un numero non troppo alto di persone, è consigliabile che in aula non ci siano più di otto persone. Poi il corso deve essere “pratico”, non solo teorico!
D’accordo le regole grammaticali e lessicali, ma soprattutto la lingua va parlata e praticata! Esercizi, ascolto e conversazioni devono essere il pane quotidiano per chi segue un corso di lingua.

Inoltre, tenete presente che troppe ore consecutive di lezione non sono proprio il massimo perché dopo due ore consecutive il livello di apprendimento cala di parecchio.
Di solito, per iscriversi ad un corso di lingua occorre effettuare un test d’accesso che stabilisca il livello di competenza che si ha della lingua, in modo da inserire il discente nella classe di un livello adeguato al suo stato di conoscenza.
Proprio per quest’ultimo motivo potete regalare un corso di lingua, pagandolo presso l’istituto e rilasciando alla persona a cui lo regalate una sorta di certificato da presentare alla scuola (prendete accordi con l’istituto) per attestare che il corso è già pagato e che deve solo eseguire il test d’accesso.

Accertatevi di pagare tutte le eventuali spese accessorie (libri e varie) per evitare che chi riceve il vostro regalo debba poi pagare somme non messe in preventivo!

Voi quali consigli dareste a chi vuole regalare un corso di inglese, francese o in un’altra lingua?

 

Tags:

Libri: corsi di lingua

 
 

0 Commenti

 

Lascia un Commento

Registrati / Accedi

 
I commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati verificati.

 
 
Consigli Regali Consigli Regali
Pagina Facebook consigli-regali.it