Pagina Facebook consigli-regali.it
 

Volete giocare con vostro figlio o vostro nipote con quei giochi semplici fatti in casa con cui giocavate voi? Sono giochi realizzati con materiali banali e reperibili in casa! Questo tipo di attività, indubbiamente, stuzzica la creatività e rende il bimbo capace di giocare con tutto e di non essere vittima della noia.

Ecco, di seguito una serie di giochi fatti in casa:

Barchetta con i gusci delle noci: quando sbucciate le noci, cercate di non rompere i gusci in mille parti, ma di salvare le due mete o almeno una. Svuotate la metà che avete e riempitela con un po’ di ovatta o di plastichina, piazzateci dentro uno stuzzicadenti e applicateci su un foglietto di carta o una foglia come se fosse una vela. Occorrente: gusci di noce, ovatta o plastichina, stuzzicadenti, un po’ di carta o foglie.

Collanina con pasta: procuratevi dei fili di cotone o uno spago mediamente sottile (non troppo) e passatelo dentro a dei piccoli tubettini di pasta o dadini o corallini, creando una collanina o un bracciale, volendo si può decorare la pasta con la tempera prima di infilarla! Occorrente: fili di cotone o spago, pasta dal formato bucato, tempera.

Maschere con il cartone: ritagliare un cartone in forma ovale, dipingere con i pennarelli il naso, la nocca e gli occhi, bucare con la forbice la parte relativa agli occhi e al naso. Fare due piccoli fori ai due lati dell’ovale e passargli dentro un elastico per mantenere ferma la maschera quando indossata. Occorrente: un cartone, pennarelli, forbici, un elastico

Portapenne: prendere un barattolo piccolo o medio, ricoprirlo completamente nella circonferenza con la plastichina o il Das (se usate il Das, dipingetelo con tempera o acquerello), prima che si asciughi, quindi indurisca, conficcate nella plastichina delle piccole pietrine colorate. quando si asciugherà, le pietrine resteranno conficcate. Avete realizzato un portapenne colorato.  Occorrente: un barattolo, plastichina, pietrine colorate, tempera.

E voi che giochi facevate con i vostri nonni? Avete suggerimenti per altri giochi fatti in casa? Scriveteli nei commenti!

 

Tags:

 

2 Commenti

 
  1. jole.aidi@libero.it scrive:

    La mia mamma mi faceva il girotondo dei bambini di carta, ritagliando a forma di bimbo un foglietto ripiegato molte volte su sè stesso, lo zucchero caramellato e le ombre cinesi nel muro. Ricordo anche i pezzettini di carta sulle unghie delle dita medie, mentre si recitava “Gigino e Gigetto vanno sul tetto. Vola Giginio! Vola Gigetto”. Con mossa veloce si nascondevano le dita medie e si facevano uscire gli anulari senza carta, poi si pregava “Torna Gigino! Torna Gigetto” e ricomparivano le dita incartate.

    • Anonime scrive:

      ciao jole.aidi,ancke noi le nostre mamme ci facevanno i gicatoli di carta colorata,negli anni 80,però,bisgna dire ke i bambini di oggi,nn giocano più con questi giochi come giocavamo noi allora,va be altri tempi,ciao

 
 

Lascia un Commento

Registrati / Accedi

 
I commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati verificati.