Pagina Facebook consigli-regali.it
 

Anche a Pasqua, come a Natale, è usanza regalare i cesti gastronomici. I prezzi sono molto vari, ma comprarli già fatti, sicuramente costa un po’ in più!

In genere è un regalo che può costare anche molto, in termini di budget, ma se si presta attenzione e si scelgono accuratamente i prodotti con cui riempire il cesto, risparmierete e non regalerete un cesto generico, ma “personalizzato”!

Per realizzare un cesto “fai da te” per Pasqua, occorre muoversi per tempo e organizzarsi!
Decidete, innanzitutto, che tipo di cesto fare, dolce, salato o misto.
Per la scelta delle dimensioni, considerate sempre la persona o la famiglia a cui la regalate. Se sono in pochi, fate un cesto adatto a poche persone o con alimenti che durano nel tempo!

Adesso non vi resta che scegliere cosa mettere nel cesto. Sicuramente va messo almeno un dolce tipico pasquale: la colomba o l’uovo di Pasqua andranno benissimo! Se volete, potrete metterci una pastiera (comprata o fatta da voi), ma in questo caso il costo (se la comprate) o l’impegno (se la preparate voi) lieviterà, decisamente.
Restando sul dolce, potrete metterci gli ovetti piccolini, i cioccolatini, i coniglietti di cioccolato.
Per il salato, potete optare per il casatiello, i rustici pasquali e le uova sode, accompagnate da salumi vari, in primis il salame ed il capocollo (salumi tipici di pasqua). Via libera anche ai formaggi dolci e piccanti, di vario tipo. Vanno benissimo anche i pacchi di tortellini o di ravioli, che di solito abbondano sulle tavole a pasqua.

Una volta che avete deciso (anche orientativamente) cosa mettere nel cesto, iniziate a prestare attenzione alle offerte che i supermercati propongono sui prodotti! Acquistate i prodotti in offerta, anche in supermercati diversi, per risparmiare!

Quando avrete comprato il tutto, vi tocca solo sistemarlo. Procuratevi o acquistate una cesta capiente per il contenuto che avete acquistato (potete tranquillamente riciclare quella di Natale).
Acquistate del cellophane trasparente (uno o più fogli, a seconda delle dimensioni del cesto) , la paglia finta (si vende a sacchetti) e del nastrino o un fiocco.
Distribuite all’interno del cesto il cellophane in modo che esca fuori dal lato che sarà il davanti del cesto pasquale finito, e un bel po’ di paglia finta. Disponete all’interno del cesto i prodotti mettendo i più voluminosi dietro e intervallate le confezioni con ciuffetti di paglia per “fare volume”.

Stendete la parte del cellophane sotto il manico del cesto e chiudete il tutto con delle spillette, congiungendo i lati.
Decorate il cesto con il nastro, intorno al manico o con un fiocco lungo i bordi se il cesto non ha il manico.

Volendo, potete scrivere un biglietto di auguri di Buona Pasqua e attaccarlo! Qui troverete indicazioni su cosa regalare a Pasqua!

 

Tags:

 
 

0 Commenti

 

Lascia un Commento

Registrati / Accedi

 
I commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati verificati.

 
 
Consigli Regali Consigli Regali
Pagina Facebook consigli-regali.it